ASTRONEWS - ARRIVA CATALINA, LA COMETA DI NATALE

Moderatori: in3dqw, i0kqb

Avatar utente
in3dqw
Messaggi: 395
Iscritto il: 14/02/2013, 12:16

ASTRONEWS - ARRIVA CATALINA, LA COMETA DI NATALE

Messaggioda in3dqw » 14/12/2015, 19:33

Tra Dicembre e Gennaio 2016 la Cometa C/2013 US10 Catalina potrebbe essere vuisibile anche alla nostra latitudine in condizioni migliori rispetto al mese di Novembre; in quanto, dopo il perielio avvenuto con il Sole il 15 dello scorso mese, la Cometa è in avvicinamento al nostro pianeta; e, più propriamente, intorno al 18 Dicembre. Catalina, con un nucleo cometario stimato di circa 15/20 Km, fu scoperta il 31 Ottobre 2013 nella Costellazione dell'Acquario dall'astronomo Richard Kowalsky della Catalina Sky Survey di Tucson, in Arizona (USA). Poichè la Cometa si sposta velocemente da Sud a Nord, allontanandosi sempre di più dal Sole, per osservarla è sufficiente anche un binocolo di modeste apertura, tipo: 8x40 oppure 10x50, ma con un cielo davvero oscuro (l'ora propizia è intorno alle 5,00 – 5,30), ed una mappa stellare in formato cartaceo o digitale da scaricare sul vostro tablet o telefonino e puntarla al cielo serale. Con questi strumenti ottici si potrà osservare un puntino lattiginoso, di colore verdastro, dovuto all'emissione di C2, ed un accenno di coda; mentre con un binocolo 20x80 e aperture superiori si renderà visibile l'intero nucleo e la coda. Stesse condizioni per chi intenda fotografarla. Nella notte tra il 24/25 Dicembre, la Cometa passerà dalla Costellazione della Vergine a quella di Bootes, offrendo maggiori dettagli alla vista dell'osservatore. Infine, nella notte di Capodanno si avvicinerà alla stella Arturo; la dove il 2 Gennaio 2016, passerà ad una distanza di soli 10'.
Auguro a voi tutti Cieli sereni
Ik0eln Giovanni Lorusso
C.2013 US10 Catalina Comet.jpg
C.2013 US10 Catalina Comet.jpg (70.21 KiB) Visto 6012 volte
IN3QDW Gian (previous call IZ6ITH)
Presidente della Sezione Speciale Autonoma di Trento
cell. ERA 349 2170060
skype: in3dqw
email: in3dqw@gmail.com

Torna a “Radioastronomia”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite